L'INFORMATORE DI SICILIA - GIORNALE D'INFORMAZIONE INDIPENDENTE - FONDATO E DIRETTO DA IGNAZIO LA PERA - PER CONTATTARE LA  REDAZIONE SCRIVETE  A : info@informatoredisicilia.it  - SULL'INFORMATORE UNA PAGINA E' DEDICATA ALLE NOTIZIE DI ULTIMORA

 

 

 

CLICCA ASCOLTA LE INTERVISTE

 

Per la ascoltare le interviste si deve installare Real Player:clicca qui per scaricarlo

 

 

 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

NOTIZIE ULTIMORA 24 ORE SU 24


 CARLENTINI

Cerimonia di inaugurazione Caserma Stazione Carabinieri


Carlentini -  Il primo cittadino di Carlentini Pippo Basso ha ricevuto il Comandante Interregionale Carabinieri Culqualber, Generale di Corpo d’Armata Stefano Orlando  ed il Comandante Provinciale, Colonnello Massimo Mennitti,  presenti, alle ore 11.00, a Carlentini 

 

per l’inaugurazione della nuova Caserma e sede della Stazione Carabinieri di Carlentini.  Lo stabile, di proprietà comunale, è stato realizzato – in più fasi - a partire dall’anno 2000 impiegando fondi assegnati con la L. 433/91. La prima parte di tali fondi ha consentito di realizzare la struttura operativa principale e la prima occupazione da parte dell’Arma nel novembre del 2005. Una ulteriore assegnazione di fondi, sempre con la L. 433/91, dal novembre 2007 ha permesso il completamento, nel maggio del 2008, delle aree logistiche della Caserma, essenziali affinchè la stessa potesse esprimere al massimo la sua operatività 24 ore su 24.  Dal maggio 2008, l’impegno dell’Amministrazione Comunale, della Pizzarotti Costruzioni, della Augustea, della International Power e del Banco di Sicilia, ha inoltre permesso di completare alcune progettualità che consentono ora di accogliere la cittadinanza carlentinese in spazi che offrono un elevato livello di confort e di pregio estetico.  Il programma della manifestazione prevede anche un’altra importante realizzazione: il “Giardino della Legalità” la bella e curata area verde che cinge la Caserma, concepita e realizzata dagli studenti dell’Istituto “Alaimo” di Lentini. Le fasi della cerimonia, infine, saranno allietata dalle note musicali della Fanfara del 12° Battaglione Carabinieri “Sicilia”.

 

Carlentini - Il comandante della stazione Carabinieri di Carlentini si è tuffato nel fiume e salvato un 75enne lentinese che rischiava di annegare. Il pensionato aveva tentato di togliersi la vita e si era lanciato nel fiume San Leonardo. Il maresciallo capo Rocco Schirripa   ed i militari Mario Sabato e Sabino Vacchiano stavano svolgendo un servizio di controllo del territorio nelle vicinanze del fiume San Leonardo. I carabinieri sono giunti, sul posto, poco dopo il momento in cui il 75enne si era lanciato nel fiume, con l’insano intento di togliersi la vita. I militari hanno raggiungere il San Leonardo. Il comandante Rocco Schirripa non curante dell’incolumità personale, per le condizioni meteorologiche avverse, si è tuffato in acqua, per salvare la vita dell’anziano di Lentini. Il pensionato è stato tirato fuori dall’acqua e rifocillato. Dell’accaduto e del nobile gesto dei militari dell’arma è venuto a conoscenza ed ha plaudito il sindaco di Carlentini Pippo Basso . Il primo cittadino ha inviato una lettera al comandante della Compagnia dei Carabinieri di Augusta, capitano Pierantonio Breda, con la quale ha espresso, a nome personale e dell’Amministrazione Comunale, sincero apprezzamento per il gesto del comandante della stazione di Carlentini. “Gesti come quello compiuto dal maresciallo capo Rocco Schirripa e dai militari Mario Sabato e Sabino Vacchiano – ha scritto il sindaco Basso - costituiscono un luminoso esempio di elevate capacità professionali, di elette virtù civiche e di non comune senso del dovere e suscitano, nei confronti dell’Arma dei Carabinieri, sentimenti di sincera ammirazione e di convinta gratitudine da parte dell’intera comunità”. Una copia della lettera è stata inviata per conoscenza al Prefetto di Siracusa Maria Fiorella Scandura ed al maresciallo capo Rocco Schirripa.


Carlentini  Il sindaco Pippo Basso  aveva presentato con il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Colonnello Massimo Mennitti,, a Palazzo di Città  la Cerimonia di inaugurazione della nuova Caserma sede della Stazione Carabinieri di Carlentini. La manifestazione è  programmata per venerdì 29 maggio, alle ore 11.00, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri Culqualber, Generale di Corpo d’Armata Stefano Orlando, e della Fanfara del 12° Battaglione Carabinieri “Sicilia”,  nell’occasione sarà anche inaugurato il “Giardino della Legalità”. Il significato della realizzazione del “Giardino della Legalità”, che   sarà inaugurato contestualmente alla Caserma dei Carabinieri, è stato esplicitato nel corso di una conferenza stampa, nella Sala di Rappresentanza del Palazzo Municipale, in piazza Armando Diaz. Alla conferenza stampa sono stati invitati: il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Colonnello Massimo Mennitti, il sindaco Giuseppe Basso, il dirigente scolastico dell’Istituto Tecnico Commerciale “Alaimo” di Lentini, prof. Gaetano La Rosa, e il responsabile della Impresa Pizzarotti & C. S.p.A., ing. Giovanni Pinna. L’opera è  stata realizzata nell’area verde   circoscrive la Caserma e la sede dagli studenti dell’Istituto Professionale Statale per l’Agricoltura e l’Ambiente di Carlentini, sede coordinata dell’Istituto Tecnico Commerciale “Alaimo” di Lentini, con il contributo della Impresa Pizzarotti & C. S.p.A.. Il “Giardino” intende essere il simbolo di una legalità da perseguire e preservare costantemente in ogni azione quotidiana. Tutti cittadini sani e solidali sono chiamati contro ogni forma di criminalità.

 

 

Inviate all’INFORMATORE

i vostri messaggi: ilapera@infinito.it