L'INFORMATORE DI SICILIA - GIORNALE D'INFORMAZIONE INDIPENDENTE - FONDATO E DIRETTO DA  IGNAZIO LA PERA - PER CONTATTARE LA  REDAZIONE SCRIVETE  A : info@informatoredisicilia.it  - SULL'INFORMATORE UNA PAGINA E' DEDICATA ALLE  NOTIZIE DI ULTIMORA

NOTIZIE

ULTIMORA

NOTIZIE DA

 REGIONE
CATANIA

 PALERMO

 MESSINA
 SIRACUSA
 ACIREALE
 TAORMINA
  LENTINI
 CARLENTINI
FRANCOFONTE

RUBRICHE

in politica

 SPORT 
  ANNUNCI
 EVENTI
  CONCORSI
 SEGNALAZIONI
  INTERNET
 VOLONTARIATO
 ZODIACO
 RICETTE
 ARTE  

PAGINA in PDF

 


CATANIA  E’ nata VIOLA : FIOCCO ROSA in casa Indovino-Vacante il 28/2/2019. VIOLA è nata nell'ospedale Garibaldi Nesima di Catania alle ore 3.33, AUGURI alla mamma Floriana Indovino, al papà Angelo Vacante ed ai nonni per il lieto evento. A VIOLA neonata auguriamo un mondo di bene.


Siracusa - Fiocco azzurro in casa Matarazzo. Con gioia vi comunichiamo che il 24 marzo  2012, all'ospedale Buzzi di Milano, Annalisa Guglielmino, moglie del giornalista di Avvenire Giuseppe Matarazzo, già collaboratore da Sortino della Gazzetta del Sud,  ha dato alla luce Cesare, un bellissimo bimbo di 2 chili e 800 grammi. Alla neo mamma e al papà, vanno gli auguri dell'intera famiglia dell'Ucsi.  

 

SILVIA DI PIETRO  ha compiuto un anno

E' nata a Catania il 12 giugno  la nascita della bellissima Silvia che ha portato gioia immensa in casa Di Pietro  con il suo  arrivo. E' stata   un’infinita ondata di felicità  per i genitori Giuseppe Di Pietro e Loredana Parisi, il fratellino Federico,  i nonni Alfio Di Pietro e Maria Cormaci, Giuseppe Parisi e Antonella Battaglia,  gli zii Rosetta, Alfio e Filadelfo Cormaci, Carmela Parisi e Salvo Maccarone, Antonio Parisi e Floriana Risuglia, Enza Battaglia e Nunzio Psaila, Marco Di Pietro e Antonella Bordonaro, Angelo Parisi e Anna Rita D’Amico. E ancora  contentissimi i bisnonni Vincenzo Battaglia e Carmela Albanese e felicità per tutti gli altri parenti e amici. La nascita è avvenuta a Catania, nella splendida cornice della clinica Gretter, grazie all’abilissima ed eccellente competenza del dottore Francesco La Ferla, illustre concittadino lentinese, di cui ci la famiglia si onora di averlo come amico. Benvenuta nelle nostre vite, carissima Silvia, e che il tuo cammino sia sempre colmo di tanta serenità e allegria.


Caltanissetta E’ nata Fernanda Claudia   Fiocco rosa in casa Tornello e Corradino, per la nascita della piccola Fernanda Claudia che il giorno 11 settembre 2011 è venuta alla luce alle ore 4.30,  a Caltanissetta. Gioia e soddisfazione per i neo genitori la neo mamma Giuseppina Corradino giunta con serenità alla sua prima esperienza di parto ed il papà Davide Tornello. La piccola Fernanda Claudia ha regalato felicita anche  ai nonni e gode di ottima salute. Ai neo genitori ed alla neonata gli auguri di una vita felice, radiosa  e densa di successi.  


Buon compleanno il 21 giugno  a Pucci Parisi, le 60 candeline spente... sono l'inizio del lungo viatico 


ASSO METER


CATANIA - Fiori d’arancio per Laura Di Bella e Francesco Massimino, la coppia il 28 giugno 2019 ha  coronato il sogno d'amore unendosi in matrimonio, nella splendida cornice dei Giardini di villa Fago a Santa Venerina, testimoni di nozze : Federica Platania, Davide Sorbello, Agata Massimino, Giuseppe Galvagna. Gioia di parenti ed amici per il lieto evento. Alla coppia dei novelli sposi l’augurio di un lungo e felice percorso di vita insieme coronato dalla gioia di una serena e prolifica unione.


 

SANTA ROSALIA

Nobile  palermitana

di origini normanne

 

SIRACUSA

Vita Patrona Santa Lucia

 


NOTIZIE ULTIMORA 24 ORE SU 24


NOZZEVENTI...neonati AUGURI a.....




LENTINI - Anniversario matrimonio 46 anni insieme “NOZZE FELICI” tra Rosanna PROTO e Filadelfo Alfio CATTANO. I coniugi, felici da 46 anni, sono genitori e nonni. La coppia festeggia i 46 anni di matrimonio che fu celebrato a Lentini il 16 agosto. L’anniversario è un bel traguardo, esempio di vita ed amore, per cui i figli  sono orgogliosi e felici per i genitori. Rosanna PROTO e Filadelfo Alfio CATTANO dimostrano certamente amore e vita leale di coppia sempre insieme. I valori validi propugnati da persone serie e per bene. Felici  per il traguardo d’amore anche i nipoti. Auguri alla coppia di una vita ancora lunga sempre insieme felice.


64anni INSIEME “NOZZE DI ASTRAKAN”

     

Anniversario matrimonio 64anni insieme “NOZZE DI ASTRAKAN” tra Filadelfo Privitelli 90anni  e Giuseppina Cascio 85anni. La felice  coppia è mamma e papà dell’insegnante Rita Privitelli. I coniugi festeggiano i 64 anni di matrimonio che fu celebrato a Lentini il 26 gennaio 1957 alle ore 10,30 presso la Chiesa Madre S. Alfio. L’anniversario è un bel traguardo, esempio di vita ed amore, per cui i figli Rita e Lucio sono orgogliosi e felici dei genitori. Filadelfo Privitelli e Giuseppina Cascio sono dimostrano  che  amore e vita leale di coppia sempre insieme sono valori validi se propugnati da persone serie e per bene. Felici  per il traguardo d’amore pure gli unici nipoti Antonio e Martina. Filadelfo Privitelli è nato il 27 novembre 1930 ed ha compiuto da poco 90 anni Giuseppina Cascio è nata il 22 maggio 1935 e porta molto bene i  suoi 85 anni. Il Ricevimento delle nozze tra Filadelfo Privitelli e Giuseppina Cascio  si svolse presso l’hotel Carmes con tantissimi parenti ed amici, 26 gennaio 1957 poi i novelli sposi partirono per il viaggio di nozze visitando città italiane: Roma, Milano e  Venezia. Auguri alla coppia di una vita ancora lunga sempre insieme e felici.


di Lella Battiato Majorana

 

CATANIA Felicitazioni vivissime alla coppia Gula Ardita. La pandemia non osteggia il valore morale e giuridico e sacramentale del matrimonio. Il 10 ottobre 2020 nella Basilica “Maria Santissima dell’Elemosina” alla Collegiata in via Etnea, Livia Ardita e Riccardo Gula sono convolati a nozze, un matrimonio che non segna solo l’unione di sentimenti, speranze e sogni ma diventa simbolo di ogni coppia che vuole costruire una nuova famiglia, pronta ad  iniziare un percorso di responsabilità morale, civile ed esistenziale, un valore aggiunto all’istituzione matrimoniale. La Sicilia resta ancora un modello e contenitore di buoni principi e, nonostante la pandemia, continua ad alimentare unioni eterosessuali che prediligono la sfera della sacralità. Come esempio  di forza e coraggio, Livia e Riccardo ci insegnano a credere, e segnando le nostre vite tra sorrisi e lacrime ci fanno dimenticare le vicende dovute al Covid. L’amore fa da cornice ad una società fortemente in crisi, gli sposi sono un modello sociale sistemico-relazionale, e danno continuità al ciclo funzionale della famiglia transgenerazionale, incrementando l’affermarsi di un modello di famiglia nucleare tradizionale, coniugale e intima. La motivazione della loro scelta implica l’esigenza di vivere la propria esperienza affettiva in maniera spontanea, in piena libertà, al di fuori di vincoli che potrebbero snaturarla, progettando una serena comunione di vita che si sono vincolati nel matrimonio sacro. Ai novelli sposi auguriamo una famiglia piena di cristianità, rispetto e gioia affinché le loro vite possano crescere serenamente insieme.


di Lella Battiato Majorana

CATANIA - Auguri e fiori d’arancio agli sposi Emmanuele Iraci e Melania Catalano. Nella suggestiva “Villa Infinito Mare”, Augusta (SR), gli sposi Iraci hanno festeggiato il loro matrimonio, celebrato nella Chiesa Madre di Sant’Antonio Abate, Aci Sant’Antonio, mercoledì 24 settembre 2020. Testimoni di nozze: Mara Iraci, Renzo Spina, Angelo Grasso, Salvo Piro, Laura Castorina, Nancy Palmeri, Rita Serraggi Sindone, Letizia Quattrocchi; damigelle: Giorgia Catalano, Gaia Cucè, Martina Catalano.

Musiche Michela Zappalà (organista), Antonino Capizzi (violino). Una bellissima grotta sul mare ha accolto la coppia, che ha coronato il sogno d’amore insieme agli ospiti, con la gioia di parenti e amici per il lieto evento. Ai novelli sposi l’augurio di in lungo e sereno percorso di vita  coronato dalla gioia di una gioiosa e prolifica unione.


CATANIA - Fiori d’arancio per Ottavio Crisafulli e Jessica Valenti,

 il 10 luglio 2018, nella Chiesa San Biagio di Catania 

 hanno coronato il sogno d'amore unendosi in matrimonio, alla presenza dei testimoni per Jessica:  Anna Fichera ed Alessio Valenti e per Ottavio: Katia Bileggi e Giovanni Bileggi. Alla coppia sinceri  auguri di un felice e lungo percorso di vita insieme, che il cammino dei giovani sposi, sia coronato dalla gioia di una serena e prolifica unione.

 



 


Gli sposi Giovanni  e Valentina il giorno del matrimonio

Barriera del Bosco - 11 luglio  - Giovanni CACCAMO  e Valentina LIBERTINI hanno coronato il sogno d'amore,   sposi l’undici luglio  nella Chiesa: SACRO CUORE DI BARRIERA DEL BOSCO (CT). Gioia per i genitori della sposa : Francesco LIBERTINI e Cinzia DI MAURO e dello sposo Salvatore CACCAMO e Carmela CORALLO per il lieto evento. Amici e parenti della coppia nuziale   hanno augurato  felicità in un noto locale di Belpasso : "IL RIGOLETTO". Alla coppia dei novelli sposi l’augurio di un lungo e felice percorso di vita insieme coronato dalla gioia di una serena e prolifica unione.

LENTINI   VITA  3 FRATELLI MARTIRI  ALFIO  FILADELFO E CIRINO

Nati  prima metà 3° secolo, a  Vaste Puglia: a maggio Festa  S.Alfio a Lentini 9,10,11.  Reliquie 2.09

VITA E TRADIZIONE

 


Lentini - Fiocco rosa: Giulia prima nata nel 2018.

La  prima nascita 2018 in provincia di Siracusa, è avvenuta nel reparto Ginecologia Ospedale di Lentini. la Primogenita di Gianluca De Grande e Veronica Belfiore 33enni, residenti a Siracusa: Giulia pesa 2,600 gr. La piccola è nata con cesareo d'urgenza. Madre e neonata godono di ottima salute. I  ginecologi Concetta Ferrauto e Consuelo Placenti, gli ostetrici Mariella Angelino e Marco Pasqua, gli anestesisti Serena Raciti e Danilo Grasso, le pediatre Luisa Barbagallo e Valeria Di Stefano collaborati dal personale infermieristico hanno assistito la neo mamma e la piccola. I  migliori auguri del commissario dell’Asp di Siracusa Salvatore Brugaletta, del direttore sanitario dell’Azienda Anselmo Madeddu, del direttore sanitario dell’ospedale Alfio Spina e dei direttori dei reparti di Ginecologia e Ostetricia e Pediatria rispettivamente Lucia Lo Presti e Francesca Commendatore e di tutto lo staff sanitario sono pervenuti alla piccola Giulia ed ai neo genitori.


Lentini - Fiocco rosa, Irene Manuela Laezza è nata martedì 5 novembre 2013 alle ore 02.30, il lieto evento nell’ospedale di Lentini di notte, con parto naturale. La  neonata pesava al momento della nascita kg. 3 , sta bene, mangia e dorme. Felici i nonni paterni: Vincenzo Laezza e Lucia Cardillo, i nonni materni: Giuseppe Cassarino e Giovanna Sesto ed genitori della neonata Irene Manuela: Massimiliano Laezza ed Erika Cassarino . Ai novelli genitori ed ai nonni per il lieto evento i migliori gli auguri personali e de L’INFORMATORE di Sicilia. Auspichiamo per Irene Manuela la quale porta nomi importanti e significativi per la famiglia Laezza,  che possa realizzare nel suo futuro quanto di buono già hanno mostrato in società sia i genitori che ancora prima i nonni.


Acireale - Fiori d’arancio per Luca Di Maria ed Elisabetta Bonamonte che il 4 settembre hanno coronato il sogno d'amore unendosi in matrimonio, alle 17.00, ad Acireale nella Basilica di S.Pietro e S.Paolo. Alla coppia di sposi novelli Elisabetta e Luca Di Maria, ai genitori: il papà Salvatore e gentile consorte l’augurio di un felice e lungo percorso di vita, che il cammino insieme dei giovani, dopo le nozze, sia coronato dalla gioia di una serena e prolifica unione.



Catania E’ nato Michele.   Fiocco azzurro in casa Romano, per la nascita del piccolo Michele che il 31 dicembre 2010 è venuto alla luce alle ore 18.30,  nella clinica Argento di Catania. Gioia e soddisfazione per i neo genitori il papà Michelangelo Romano  e  la neo mamma Pamela Caccamo giunta  con serenità alla sua prima esperienza di parto. Il piccolo Michele che ha regalato felicita anche  ai nonni, gode di ottima salute. Alla coppia di neo genitori ed al neonato gli auguri di una vita radiosa, felice e densa di successi.  


Michele Cucuzza: presenta a Librino “punto di ritorno” ….. libro di Beneficenza per Locri

Tanti applausi e grandi manifestazioni d’affetto per il giornalista e conduttore Michele Cucuzza, intervenuto presso la scuola Campanella Sturzo per parlare ai giovani studenti di legalità. Lo spunto lo danno il nuovo libro del noto presentatore “Il cielo è sempre più blu”, nonchè l’ennesima iniziativa del dirigente scolastico professor Secchi e, soprattutto, della professoressa Maria Clara Ocera. Quest’ultima si fa promotrice del “Librino Day”: ”Vorrei che questo fosse solo il primo di futuri appuntamenti a cadenza annuale - dice Maria Clara Ocera - Un giorno dell’anno da dedicare a questa realtà della nostra Catania”.Cucuzza apprezza la proposta e promette una prossima diretta da Librino e dalla Campanella Sturzo. Definita, dopo un attento sopralluogo, “fucina d’arte e di cultura e rappresentazione di una realtà, quella librinese, ben diversa da quella che viene ordinariamente dipinta”. Il preside Secchi presenta Michele Cucuzza come testimonial dell’impegno sociale e di giornalista vero e serio sino in fondo. Michele Cucuzza con simpatia ed umanità, darà conferma a queste parole: “Il mio libro trae spunto da un fatto drammatico: l’omicidio del vicepresidente del Consiglio regionale della Calabria, Francesco Fortugno, a Locri, in Calabria. Questo evento di incredibile crudeltà, di forte antilegalità, è stato lo spunto per parlare di quanto successo dopo. La reazione dei ragazzi del luogo, i giovani di Locri. Sono scesi in piazza a manifestare contro la ‘ndrangheta. Il primo giorno con un lenzuolo bianco, a testimoniare che non c’era bisogno di parole, ma di fatti. Il giorno seguente riempiendo quel lenzuolo con una scritta forte: “E ora uccideteci tutti””. Michele Cucuzza spiega il senso di quella frase e prova a spronare i giovanissimi che lo ascoltano in silenzio: “I ragazzi di Locri hanno lanciato una sfida. E l’hanno vinta! Hanno vinto contro la rassegnazione, perché non è vero che le cose debbano andare sempre male, perché se alzate gli occhi, anche dietro le nuvole, il cielo è sempre blu. O azzurro…Scrollatevi di dosso le etichette e portate anche fuori dalla scuola la cultura e le positive esperienze che, constato, state apprendendo”. Michele Cucuzza promette di portare, sin da stasera, quando sarà ospite dell’Università La Sapienza di Roma, il “messaggio” di studenti ed insegnanti della Campanella Sturzo: Catania in generale e Librino in particolare, come Locri, sono luoghi di dignità, volontà e che si battono contro l’illegalità. I problemi del quartiere non vengono comunque sottaciuti e vengono sottoposti, anche con vigore, all’attento Presidente di Municipalità, Rosario Patanè, presente sul palco. Michele Cucuzza apprezza il vivace dibattito, sottolinea la vitalità dell’incontro e segnala l’importanza dei confronti proficui. Per rendere completo il quadro chiediamo al conduttore: non crede che si stia mancando di attenzionare la famiglia, quale primario centro di aggregazione ed educazione? “I genitori di Locri sono stati l’esempio che ha condotto i ragazzi a scendere in piazza. La famiglia sta vivendo un momento difficile. È auspicabile che si recuperi il suo ruolo decisivo. Fondamentale, accanto a quello della scuola, destinata a diffondere il prezioso bene della cultura”. Michele Cucuzza, al termine del dibattito, si intrattiene a lungo a firmare centinaia di autografi e a farsi fotografare. Non solo alunni ed insegnanti ad attorniarlo…. Mentre il suo libro andava a ruba. Il ricavato della vendita andrà in beneficenza all’associazione For-ever costituita dai ragazzi di Locri. Il bel Michele si congeda con un saluto che conferma la sua promessa di tornare con le telecamere: “Ciao a tutti. A presto…” Magari con un libro scritto per beneficenza in favore dei ragazzi di Librino.                    Andrea Nuzzo

 

 

 

 

 

 visitatore n .