L'INFORMATORE DI SICILIA - GIORNALE D'INFORMAZIONE INDIPENDENTE - FONDATO E DIRETTO DA IGNAZIO LA PERA - PER CONTATTARE LA  REDAZIONE SCRIVETE  A : ilapera@infinito.it - SULL'INFORMATORE UNA PAGINA E' DEDICATA ALLE NOTIZIE DI ULTIM'ORA

NOTIZIE

ULTIM'ORA

NOTIZIE DA

©  REGIONE
©  CATANIA

©  PALERMO

©  MESSINA
©  SIRACUSA
©  LENTINI
©  CARLENTINI
©  FRANCOFONTE
©  FLORIDIA

RUBRICHE

Ain politica
©  SPORT

©  ANNUNCI :

- AFFITTO

- COLLEZIONISMO

- LAVORO

©  EVENTI
©  CONCORSI
©  SEGNALAZIONI
©  INTERNET
©  VOLONTARIATO
©  ZODIACO
©  RICETTE
©  ARTE 

 

 

 

 

 

neonati

 

 

nella foto Nino Migliori

 

NOTIZIE ULTIM'ORA 24 ORE SU 24


  ARTE


   IN PRIMO PIANO


 © Arte della pelle: passione di famiglia Carota

Catania Arte della pelle: passione di famiglia Carota. “I miei figli si sono avvicinati alla professione senza mie indicazioni, ed adesso sono loro a portare avanti con me questa  mia passione che è anche un lavoro”.


©   ARTE Gruppo Le Gru " Magica Polaroid - Immagini di Sicilia"

Valverde Mostra Fotografica Personale di Antonio Manta ....


© RUBRICA Catania Arte: artista Angela Beltrami Palmieri

 



© Punti e contrappunti su Catania e dintorni

Rubrica a cura della redazione sui fatti di Catania

L'ignoto Piano Urbanistico


©  UNIVERSITA' CATANIA



Carabinieri e tradizione popolare

Catania - "I Carabinieri e la tradizione popolare" è il tema manifestazione che si è svolta ieri sera, all’interno cortile della caserma "Vincenzo Giustino", sede storica del Comando Provinciale di Catania. L’evento, organizzato dal Comandante Provinciale dei Carabinieri, Col. Giuseppe Governale, ha suggellato i festeggiamenti a Catania per il 194° annuale della fondazione dell'Arma dei Carabinieri. L’iniziativa, che ha rappresentato un momento d'incontro culturale e istituzionale per Carabinieri e cittadini.  Con tale manifestazione si è voluto ribadire, attraverso l'espressione di  alcune tra le più evocative arti tradizionali siciliane, l'ultra secolare rapporto tra i Carabinieri e il territorio siciliano. Per l'occasione Giacomo Alessi, noto ceramista di Caltagirone, ha esposto nei corridoi del comando numerose ceramiche di elevato valore artistico, storico, provenienti dalla collezione privata, ove tra gli altri figuravano due Carabinieri appositamente realizzati dal maestro per l’occasione. All’interno del cortile è stato esposto un tipico carretto siciliano: alcune sponde realizzate dalla Signora Chiarenza di Aci S.Antonio rappresentano scene della tradizione popolare. Il maestro puparo, Mimmo Cuticchio, di Palermo ha intrattenuto gli ospiti con una rappresentazione scenica di pupi siciliani in  cui, tra l'altro, ha riaffermato la radicata presenza dell'Arma nell'immaginario popolare. Al termine, alla presenza delle massime autorità cittadine, il Presidente del Rotary Club Catania Nord, Dott. Giovanni Arcidiacono, ha donato al Comandante della Regione Carabinieri "Sicilia": Gen. Arturo  Esposito, perchè possa essere esposto nel museo storico dell'Arma di Roma, un pupo siciliano raffigurante un corazziere, nella uniforme dei Carabinieri del Re del 1870. L’opera è stata realizzata appositamente dal maestro Salvatore Pulvirenti di Acireale. Sono sempre vivi quei valori etico e morali a cui si ispiravano i paladini di Francia nei racconti delle gesta epico cavalleresche, fino ad oggi validi anche nella società odierna.

LAV : NON

 

ABBANDONARLO